Resta aggiornato! Iscriviti alla nostra NEWSLETTER.
Newsletter Ricevi HTML?

Projeto Luar de Dança

logo-luar-HiRes 

 

La Sociedade Cultural Projeto Luar de Dança è una ONG che si dedica al lavoro culturale, in particolar modo alla danza situata a Jardim Primavera, un quartiere della vasta aerea della Baxiada Fluminense di Rio de Janeiro. Nasce dal gruppo Luar, l'attuale Compagnia Luar di danza, che é il frutto di un'attivitá che la ballerina Rita Serpa (la direttrice della scuola) ha iniziato con 20 bambini e adolescenti presso una chiesa del quartiere nell’aprile del 1990. All'inizio doveva essere un semplice laboratorio di teatro danza di tre mesi.

Ma dopo aver constatato che il suo lavoro era l'unica attivitá culturale presente nel quartiere e che le iscrizioni al laboratorio si erano rapidamente triplicate, Rita Serpa ha fondato il Progetto non ricevendo nessun aiuto e appoggio dai colleghi ballerini di Rio de Janeiro. Il motivo principale é che i ballerini di città, si rifiutavano di andare ad insegnare in Baixada Fluminense, che in quegli anni era considerata uno dei luoghi piú violenti del Brasile e inoltre era diffusa l'idea che la danza non era accessibile ai "poveri". Dopo 21 anni il Progetto conta circa 1400 alunni, tra bambini e adolescenti che vivono nei 12 distretti della Baixada Fluminense e abbraccia un'area molto vasta della Baixada stessa e della cittá di Rio de Janeiro. La danza é la spina dorsale del progetto. Parallelamente all'attivitá artistica e culturale, si sviluppa un lavoro che coinvolge anche le famiglie, il quartiere, le scuole e altre istituzioni presenti in loco.

Il progetto Luar attualmente, riveste il ruolo di pioniere nella formazione di maestri di danza nelle comunità a basso reddito, facendo dell’Arte una professione e riscattandola come patrimonio dell’umanità. Nel 2006 il projeto Luar inaugurò la propria sede a Jardim primavera; nel 2007 fu uno dei finalisti del Premio Cultura Voto 10 e nel 2009 fu selezionato come Punto di Cultura Statale di Rio de Janeiro.

Oltre alle lezioni di danza realizzate nei vari gruppi, la Sede del progetto Luar funziona come un centro irradiatore di cultura, offrendo alla comunità ed ai partecipanti del progetto attività culturali, formazione, ampliamento di conoscenze, creando nuove prospettive di vita e promuovendo l’Arte come un diritto di tutti.

 Danza classica, moderna, contemporanea, folklorica brasiliana, Musica e Percussioni, Teatro, Corsi di lingua (italiano, spagnolo, inglese), Cucina, Acrobatica e Giocoleria, Biblioteca.

Gruppo di Formazione: progetto che mira a formare alla danza i giovani alunni del progetto affinchè diventino moltiplicatori delle azioni del Progetto stesso nelle varie comunità, attraverso lezioni approfondite di danza, ma anche didattica, coreografia, cittadinanza attiva.

Quinta miuda: laboratori educativi realizzati con bambini tra i 4 ed i 6 anni d’età attraverso attività ludiche, lezioni di danza, esercitando la creatività e favorendo la socializzazione, per l’integrazione nel ciclo scolastico.

PDA (Programma di sviluppo d’area di World Vision): Insieme al Projeto Luar e alla Parrocchia San Francesco d’Assisi il PDA svolge azioni educative con attenzione prioritaria ai bambini e all’accompagnamento delle rispettive famiglie, coinvolgendo 200 alunni del Progetto tra i 5 ed i 12 anni ed i fratelli minori tra i 2 ed i 4 anni, provenienti da famiglie numerose, di basso reddito e abitanti in aree di rischio.

Mostra di danza: la Mostra è l’evento in cui i  vari gruppi rappresentano il lavoro frutto delle proprie attività e degli studi fatti durante l’anno. Tali rappresentazioni mobilitano tutto il progetto, le famiglie dei suoi partecipanti e un pubblico di circa 3000 persone.

Compagnia: la compagnia Luar di Danza è il cuore e l’anima del Progetto. Un centro d’eccellenza dove si formò il primo gruppo dio professori che sviluppa le attività nei poli del Progetto. Formata da 10 ballerini e diretta da Rita Serpa, con un livello tecnico professionale, la Compagnia si è presentata in diversi stati del paese e in paesi esteri come Italia e Germania. In questo senso, la Compagnia svolge anche la funzione di “vetrina” del Progetto, divulgando le sue attività.